A picture of Fidel Castro is held during a rally honoring the late Cuban leader at the Revolution Plaza in Havana, Cuba, Tuesday, Nov. 29, 2016. Schools and government offices were closed Tuesday for a second day of homage to Fidel Castro, with the day ending in a rally on the wide plaza where the Cuban leader delivered fiery speeches to mammoth crowds in the years after he seized power.Fidel Castro passed away Friday Nov. 25. He was 90.(ANSA/AP Photo/Ramon Espinosa) [CopyrightNotice: Copyright 2016 The Associated Press. All rights reserved.]

Addio a Castro. Orgoglio Cuba, ‘siamo Fidel’. Raul, ‘Hasta la victoria’ Migliaia in piazza per Lider. Da Tsipras a Maduro, ultimo addio

‘Hasta la victoria siempre’. Raul Castro ringrazia il mondo per ”la solidarieta’ e il rispetto” mostrati per la morte del fratello Fidel. E ringrazia il popolo cubano per l’appoggio e l’amore mostrato. La risposta e’ chiara: ”Cuba es Fidel. Yo soy Fidel”. Davanti a migliaia di persone nella Plaza de la Revolucion, la piazza del[…]

Affissioni per il Si e per il NO a Genova, 30 novembre 2016. 
ANSA/LUCA ZENNARO

Referendum: giudice rischia trasferimento Da Legnini anche atti a pg Cassazione per sue frasi su Fb

Il Comitato di presidenza del Csm – a quanto si è appreso – ha investito il pg della Cassazione, titolare dell’azione disciplinare, del caso del presidente del Tribunale di Bologna, Francesco Caruso, che su facebook aveva definito la riforma costituzionale fondata su “corruzione” e “clientelismo”. Il vertice del Csm ha anche inviato l’articolo alla Prima[…]

Un clochard accampato davanti al Teatro San Carlo di Napoli. 
ANSA / CIRO FUSCO

Caritas: la povertà aumenta col diminuire dell’età Rapporto 2016, la crisi del lavoro penalizza giovani e giovanissimi

Il vecchio modello italiano di povertà, che vedeva gli anziani più indigenti, non è più valido: oggi la povertà assoluta risulta inversamente proporzionale all’età, cioè diminuisce all’aumentare di quest’ultima. Lo rivela il Rapporto 2016 della Caritas su povertà ed esclusione sociale. La persistente crisi del lavoro ha infatti penalizzato e sta ancora penalizzando soprattutto i[…]

Terra fuochi: blitz dei carabinieri, sequestri e denunce

Blitz dei carabinieri nella Terra dei Fuochi, sospese attività 34 aziende Scoperti depositi rifiuti speciali e pericolosi

Depositi di rifiuti speciali e pericolosi sono stati scoperti dai carabinieri nel corso di un blitz della Terra dei Fuochi durante il quale sono state denunciate 69 persone e sospese le attività di 34 aziende. Nel corso dell’operazione, tra Napoli e Caserta, è stato scoperto anche che gli olii esausti delle officine meccaniche e le[…]

Il ministro del lavoro, Giuliano Poletti, con il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, durante il XVII Congresso nazionale della Cgil "Il lavoro decide il futuro" a Rimini, 07 maggio 2014. ANSA/PASQUALE BOVE

Poletti difende i voucher. Camusso attacca: “Scarsi risultati” Il ministro del Lavoro: siamo pronti a rimettere mano sulla materia. La leader della Cgil: oggi ancora più precari

“Siamo pronti a rimettere mano sulla materia dei voucher”. Lo ha detto a Venezia il ministro del Lavoro Giuliano Poletti nell’ambito della 66/a Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro. “Come sempre noi facciamo le nostre scelte, cerchiamo di fare in modo che le cose vadano come devono andare, controlliamo gli esiti –[…]

epa05578669 Andrea Belotti (C) of Italy scores the 1-0 lead during the FIFA World Cup 2018 qualification match between Macedonia and Italy at the Filip II Arena in Skopje, The Former Yugoslav Republic of Macedonia, 09 October 2016.  EPA/GEORGI LICOVSKI

Mondiali 2018. Macedonia-Italia 2-3 Vantaggio con Belotti nei primi 45 minuti. Nel secondo tempo due errori consecutivi favoriscono l’1-2 dei macedoni poi una doppietta di Immobile ci dà i 3 punti. Italia e Spagna comandano il Gruppo G

L’Italia ha battuto la Macedonia per 3-2 in una partita del gruppo G delle qualificazioni mondiali. Azzurri in vantaggio con Belotti al 24′ pt, poi però i padroni di casa capovolgono la situazione con le reti di Nestorovski al 12′ st e Hasani due minuti dopo. La squadra di Ventura accusa il colpo, poi però[…]

Italy's Eder (L) and Spain's Koke in action during the FIFA World Cup 2018 Group G qualification match Italy vs Spain at the Juventus Stadium in Turin, Italy, 06 October 2016.
ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Italia Spagna 1-1, reti di Vitolo e De Rossi su rigore.L’Italia subisce il dominio spagnolo nel primo tempo, poi reagisce nella ripresa

Italia e Spagna hanno pareggiato 1-1 a Torino in un partita di qualificazione ai Mondiali 2018. 82′: Italia-Spagna 1-1, pareggio di De Rossi su rigore, concesso per fallo di Sergio Ramos su Eder 60′: Immobile al posto di Pelle’ 55′: Italia-Spagna 0-1, Buffon sbaglia un intervento al limite dell’area e consente a Vitolo di mettere[…]

Un frame tratto dal video del Leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo, pubblicato sul suo Blog, Roma, 5 Ottobre 2016. ANSA/ WEB/ BEPPEGRILLO.IT

Grillo-Raggi, ordigno in casa collaboratore Giunta Lo annunciano in un post sul Blog. ‘Diamo fastidio a qualcuno’

ROMA – La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta per fare luce sull’innesco di un ordigno trovato davanti l’abitazione di uno degli avvocati del vicesindaco di Roma. Per venerdi’ è prevista una prima relazione degli investigatori sul tavolo degli inquirenti di Piazzale Clodio. Il collaboratore della Giunta M5s di Roma davanti alla cui abitazione ieri[…]

Sono 107.529 i connazionali espatriati nel 2015. I dati del rapporto della Fondazione Migrantes sugli italiani all'estero (134mm x 90mm)

Boom di italiani che vanno all’estero, in 107mila nel 2015: + 6,2% Sono in maggioranza giovani provenienti. La metà preferita è la Germania. Le regioni con maggiore emigrazione Lombardia e Veneto

Sono 107.529 i connazionali espatriati nel 2015. Rispetto all’anno precedente a iscriversi all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) sono state 6.232 persone in più, per un incremento del 6,2%. Hanno fatto le valige soprattutto i giovani tra i 18 e i 34 anni (39.410, il 36,7%); la meta preferita è stata la Germania (16.568), mentre[…]

presentazione Studio effetti esposizioni ambientali su popolazione Taranto, Statte, Manduria

Ilva: +24 di bimbi malati a Taranto Risultati dell’indagine epidemiologica disposta dalla Regione Puglia

Tra i bambini di età compresa tra 0-14 anni residenti a Taranto, “si sono osservati eccessi importanti per le patologie respiratorie: in particolare tra i bambini residenti al quartiere Tamburi si osserva un eccesso di ricoveri pari al 24%”; una percentuale che sale “al 26% tra i bambini residenti al quartiere Paolo VI”. Sono alcuni[…]